-->

giovedì 30 ottobre 2014

Infuso essenza d'autunno contro l'influenza: zenzero, curcuma e cannella

L'essenza dell'autunno: infuso di zenzero, curcuma e cannella è ottimo contro l'influenza e anche digestivo. La curcuma è antibatterico/antinfiammatorio, lo zenzero è digestivo, decongestionante e termogenico e la cannella aiuta contro mal di gola e scioglie il muco.

Procedimento

Far bollire 1 rondella di zenzero in acqua x 5 minuti. Aggiungere cannella e curcuma in polvere e lasciare in infusione x 5 min. poi bere!

Va bene anche la curcuma fresca se la trovate, ma in questo caso fatela bollire assieme allo zenzero. Non mettetene troppa o sarà amara.

Image

sabato 25 ottobre 2014

Crema Pasticcera vegan e senza grassi

Ecco la ricetta della crema pasticcerà vegana, questa versione è semplicissima, si fa con ingredienti che si hanno comunemente in casa ed è senza grassi. È adatta alla farcitura di torte e crostate, ma anche per le vostre crêpes o come dessert al cucchiaio decorata magari con della frutta secca. Io la adoro perchè è molto leggera da digerire,  e non appesantisce come quella normale con burro e grassi animali ma è buonissima e cremosa ugualmente!


Ingredienti per 2 bicchieri di crema

- 60g di farina bianca di riso (va bene anche quella di grano o farro ma io ho scelto il riso perché è senza glutine)
-500 ml di latte vegetale - io ho usato quello di mandorle; ve bene anche l'acqua ma dovrete aumentare leggermente le dosi di zucchero e farina
- 50-100g di zucchero di canna - la dose varia in base a quanto è dolce il latte che usate
- un pizzico di curcuma per il colore giallo
- "sapori" a piacere (buccia di limone, arancia, burro di mandorle o nocciole, cacao, cannella, baccello di vaniglia...)


Procedimento 

1) Portate a bollore il latte con l'eventuale buccia di limone o baccello di vaniglia. 

2) Eliminate la buccia di limone o la vaniglia e aggiungete tutti gli altri ingredienti mescolando;

3) Fate cuocere e addensare il tutto per 6-7 minuti mescolando continuamente con una frusta: fate attenzione ai grumi e tenete conto che si attacca facilmente al fondo del pentolino;

4) Spegnete il fuoco quando la crema ha raggiunto la consistenza desiderata e mettetela in un contenitore a raffreddare mescolandola di tanto in tanto per mantenerla vellutata.

Una volta fredda la crema si sarà addensata ulteriormente e sarà pronta per essere servita!
Potete anche conservarla in frigorifero per alcuni giorni (se riuscite a non mangiarla prima).


clicca sulle immagini per visitare la fonte

lunedì 13 ottobre 2014

Zuppa di cannellini e verdurine

Ecco la ricetta della zuppa di cannellini, piatto povero e semplice ma molto facile e nutriente. E' a base di fagioli e verdure, profumata con erbe e spezie.


Ingredienti per 2ps.:

- 200-250 g di fagioli cannellini cotti con la loro acqua di cottura o brodo vegetale
- 1/2 latta di passata di pomodoro
- 3 carote
- 2 gambi di sedano
- 1-2 cipolle bianche
- 1 patata dolce o 1 fetta di zucca (opzionale)
- prezzemolo
- 2 foglie di alloro o rosmarino
- Curcuma
- Pepe

Procedimento

In una pentola calda aggiungete le carote a dadini, la cipolla, il sedano e fate appassire in poco olio o acqua. Aggiungete l'alloro i fagioli e la patata poi coprite con il brodo e il pomodoro. Fate cuocere per 20-30 minuti fino a che la patata non è morbida. Aggiungete la curcuma, mescolate e fate evaporare se è troppo liquida. Aggiungete il prezzemolo tritato finemente e servite in delle ciotoline da minestra, magari con un filo d'olio extravergine d'oliva.

Buonissima! 

Visita la sezione zuppe per tutte le ricette-->  http://buttonsandblueberries.blogspot.it/search/label/zuppa 


venerdì 10 ottobre 2014

Dressing saporito per insalata - senza grassi

...Ricettina flash...

Un condimento per insalata senza grassi ma comunque cremoso ed avvolgente? presto fatto! Bastano pochi ingredienti...

http://www.google.it/url?sa=i&rct=j&q=&esrc=s&source=images&cd=&cad=rja&uact=8&docid=6y0NCNkopgmYBM&tbnid=_7u1E7UjzOwyZM:&ved=0CAUQjhw&url=http%3A%2F%2Fjaybirdblog.com%2Ffennel-salad%2F&ei=JQY4VIfRKciPPbCXgeAO&bvm=bv.77161500,d.bGQ&psig=AFQjCNGUZAtLBdReZ-I8Dtlf0RxNoRo1YQ&ust=1413044047652106

Ingredienti per 2 ps.
  • 2 cucchiai di senape fatta in casa o bio - se non la trovate, la senape Heinz è ottima perchè non contiene ingredienti strani
  • 50 ml di aceto di mele o succo di limone
  • 2-3 cucchiai di lievito alimentare in scaglie
  • 1 cucchiaino di salsa di soia shoiu (opzionale)
  • 3 cucchiai di acqua
  • Spezie a piacere - curcuma, pepe, prezzemolo, curry, zenzero, basilico..
  • 1 Cipollotto (opzionale)
 Mescolate bene o frullate tutti gli ingredienti, mettete la salsa con tutte le verdure che volete... et voilà! Fatto!

http://www.google.it/url?sa=i&rct=j&q=&esrc=s&source=images&cd=&cad=rja&uact=8&docid=QuRHGwTHM2IzWM&tbnid=Bg0MtBG06d7z0M:&ved=0CAUQjhw&url=http%3A%2F%2Fwww.bonappetit.com%2Ftest-kitchen%2Fcooking-tips%2Farticle%2Fbecome-a-better-cook-4&ei=eQc4VIiYDoypOu3sgIgJ&bvm=bv.77161500,d.bGQ&psig=AFQjCNGV4VQxaaDU9HHdMjwqwT6mTlUzcA&ust=1413044387512689



domenica 5 ottobre 2014

Verdure al forno - come risparmiare tempo ed energia con gusto - tempi di cotture, tagli e condimenti perfetti

La cottura al forno è ottima perchè conserva le proprietà delle verdure, ne esalta il sapore, non richiede l'aggiunta di olii e crea una crosticina croccante che è deliziosa. 
Cosa c'è di meglio di una cenetta invernale a base di verdure arrostite al forno calde e croccanti? Io le adoro!

http://media-cache-ec0.pinimg.com/736x/49/94/36/499436e72250b021f3ab73ac05f2e444.jpg

L'unico problema è che portare il forno a 200° C richiede molta energia elettrica, quindi cerco di usarlo meno che posso, preferendo la cottura a vapore o scegliendo verdure che si possono mangiare crude, con tutte le loro vitamine vive. Ogni tanto però cedo al forno, e, quando scelgo di accenderlo, cuocio più roba che posso: faccio i biscotti, preparo veggie-burger e.. cucino tutte le verdure insieme! Per fare ciò però occorre stare attenti a tutti i diversi tempi di cottura (e di conseguenza ai vari tagli) ai condimendi migliori.

Ecco come fare...


Ho scelto un tempo base di 25-30 minuti di cottura a 200°C, che, tagliando le verdure di diverse dimensioni, andrà bene per tutte e vi permetterà di fare una sola infornata*. Le verdure più delicate la taglio un po' più grosse del dovuto per essere sicura che non brucino.
Nei condimenti non ho messo il sale, sentitevi liberi di aggiungerlo.

Patate bianche - pelate, a dadini di 1,5 cm di lato - non potete permettervi di mangiarle crude 
--> con rosmarino essiccato, e pepe
Carote - a metà per il lungo, e poi a metà per il lato corto 
--> con cannella e curcuma, oppure con menta fresca a fine cottura
Melanzane - a fette di 2,5 cm di spessore 
--> con timo/origano essiccato e aglio, oppure con prezzemolo a fine cottura
Zucchine - se sono piccole tagliate semplicemente in due per il lato corto, cuociono facilmente 
--> con timo limone essiccato e aglio o con basilico a fine cottura
Zucca - divisa 8 spicchi 
--> con semi di sesamo oppure curcuma e cannella, in versione dolce spalmateci sopra melassa e cannella
Cipolle -in 4
--> con rosmarino essiccato o aceto balsamico a fine cottura
Cavolini di bruxelles - interi, infilzati su uno spiedino percè restino vicini, appena unti con olio evo (le foglie esterne bruciano facilmente ma dentro restano duretti a lungo) 
--> con semi di sesamo e olio d'oliva
Cavolfiore - cimette da 3 cm
--> con aglio e noce moscata oppure con paprika, prezzemolo a fine cottura

Fagiolini verdi - interi 
--> con aceto balsamico o succo di limone a fine cottura
Peperoni - puliti dai semi, a metà, con la pelle 
--> con origano o basilico fresco a fine cottura
Rape rosse - dadini da 1,5-2 cm, pelate 
--> con pepe e buccia d'arancia grattugiata a fine cottura

Disponete tutte le verdure così tagliate e condite su una placca con carta da forno e infornate! 


Se tra le verdure che cuocete non ce ne sono di quelle che richiedono più tempo (o tagli più fini), come le patate, potete scegliere di portare il tempo di cottura a 15-20 min. e dimezzando i tagli - un esempio potrebbero essere zucchine a fettine + cipolle tegliate fini + melanzane a fettine da 0,5 cm.

http://www.google.it/url?sa=i&rct=j&q=&esrc=s&source=images&cd=&cad=rja&uact=8&docid=uyWyYoerg7oMVM&tbnid=7HNaiyubD7WT1M:&ved=0CAUQjhw&url=http%3A%2F%2Fwww.culinarycolleen.com%2Ftomato-sauce-with-zucchini-summer-squash-eggplant%2F&ei=qfgeVIDDBcLAO72PgIAN&bvm=bv.75775273,d.d2s&psig=AFQjCNHAz1yNDNmnjuYV-CCCVGNl_6LxQg&ust=1411402122898069
  Buon appetito!


http://www.google.it/url?sa=i&rct=j&q=&esrc=s&source=images&cd=&cad=rja&uact=8&docid=KPBTlKj8EWzD9M&tbnid=_WVgWhXnZ5nuQM:&ved=0CAUQjhw&url=http%3A%2F%2Fwww.veggielyfe.com%2Froasted-roots&ei=KP4eVK-rHoHTPIC4gbgO&psig=AFQjCNHG7p8gTjucSYL9ruEIXCkjdhFl9g&ust=1411403456138290

* questo va bene per il mio forno, ma considerate che ogni cucina è diversa quindi le prime volte controllate spesso le vostre verdure e assaggiatele prima di trirarle fuori definitivamente.

Cliccate sulle immagini per rintracciarne la fonte

Latte di mandorla: ricetta anche per frullatori deboli, pronta in2minuti - senza bisogno di filtrare

Ricettina flash - Il latte (o succo) di mandorle è la bevanda vegetale che preferisco in assoluto, perché è dolce e cremoso, non insipido come quello di soia, e perciò è buonissimo anche al naturale. Inoltre se fatto in casa è una bevanda crudista, a differenza del latte di soia o di riso infatti non richiede di accendere i fornelli. È ricco di calcio e acidi grassi omega3 perciò viene consigliato per i bambini durante lo svezzamento. Ottimo per frullati, caffellatte, e in tutte le preparazioni culinarie.

La ricetta tradizionale però richiede tempo, infatti occorre ammollare le mandorle la notte prima, frullarle con acqua (e per questo occorre un frullatore potente), e infine filtrare il tutto con un telo apposito.

Con questa ricetta invece vi occorreranno solo 2 ingredienti principali e potete farla con qualunque frullatore in 2 soli step - velocissima!

http://creativemissy.com/archives/708


Ingredienti per 1 litro

1 litro di acqua naturale
6-8 cucchiaini di burro di mandorle (100% mandorle)*
2-3 cucchiai di zucchero di canna integrale o melassa*

Procedimento

1-Mettete l'acqua nel frullatore, aggiungete lo zucchero e infine il burro di mandorle (se lo mettete per primo si attaccherà alle lame). 
2- Frullate alla massima velocità per 30 secondi e poi mettetelo in un barattolo/bottiglia a chiusura ermetica.

http://blogs.kcrw.com/goodfood/2013/04/recipe-the-holy-grail-of-homemade-almond-milk/


Conservate in frigorifero per 3-4 gg (forse dura di più ma non ho mai provato) e agitate la bottiglia prima di bere. Se volete un tocco in più aggiungete del cacao amaro, della cannella in polvere o della curcuma. Oppure sostituite metà del burro di mandorle con del tahin o del burro di nocciole.

*Le quantità di mandorla e zucchero variano in base ai gusti. Se aumentate la quantità di burro di mandorle il latte verrà più cremoso ma anche più calorico.
Per fare il burro di mandorle in casa leggi qui --> http://buttonsandblueberries.blogspot.com/2014/07/burri-di-noci-e-crema-al-cioccolato.html