-->

mercoledì 31 dicembre 2014

Auguri per l'anno nuovo

Auguro a tutti voi miei lettori un felice 2015, un cui possiate realizzare i vostri progetti e stare bene con voi stessi, con un corpo e una mente sani, ma soprattutto che possiate essere pieni di energia. Spero che continuerete a seguirmi e che i miei consigli vi possano essere utili in futuro come adesso. BUON ANNO

Cosa preparate per stasera?

Noi cena con:
- Triangoli di sfoglia ripieni con crema di cannellini e spinaci e - Crostini di polenta con hummus speziato;
- Lasagne bianche ai funghi con besciamella di soia;
- insalata di finocchi, arance e capperi condita con senape e aceto di mele;
- lenticchie tradizionali di capodanno;
- dolce vegan con crema pasticcera senza glutine (ricetta sul blog) 
- mandarini, datteri e frutta secca!

sabato 27 dicembre 2014

Hummus di barbabietola rossa


L'hummus di barbabietola (ovvero la rapa rossa) è una salsina molto nutriente, gustosa, leggera, senza glutine, volendo senza grassi ma soprattutto molto scenografica, grazie al suo meraveglioso colore ciclamino. È ottima su crêpes ( la ricetta sul blog per quelle senza uova) e piadine ma anche con verdure crude, come antipasto su dei crostini o per condire la pasta.

Vediamo come farla...



Ingredienti

200g di ceci cotti (vanno benissimo anche dei fagioli bianchi) - clicca qui per dei trucchi su come preparare i legumi secchi in modo veloce
200 g di barbabietola rossa cotta (ma anche cruda va bene) tagliata a dadini
Prezzemolo 
Pepe nero
50 ml di acqua
1 cucchiaio di tahin (crema di semi di sesamo) o olio evo (opzionale)


Procedimento 

Frullare tutti gli ingredienti aggiungendo acqua se necessario fino a raggiungere la consistenza desiderata. Se amate il sapore della barbabietola rossa potete aumentare le dosi ma andrà a coprire il gusto dei ceci che io personalmente adoro.


Fatto!

sabato 20 dicembre 2014

Tartufini cocco e ciocclato di fagioli neri - low-fat - vegan

  Ecco dei dolcetti facilissimi, poco calorici, senza glutine, non hanno bisogno di cottura ma soprattutto faranno un figurone anche con gli onnivori! Il gusto dei fagioli neri non si sentirà assolutamente, ma daranno consistenza e cremosità a questi tartufini. Sono ottimi da portare ad una festa, come regalino natalizio ma anche come snack proteici dopo l'attività fisica. Vediamo come farli...



Ingredienti 

1  tazza e mezza di fagioli neri cotti, meglio se senza sale (quelli delle scatolette bio sono quasi sempre senza ma basta non salare quelli secchi in cottura)
2 cucchiai di burro di nocciole o di mandorle o di arachidi o di cocco o di olio d'oliva o latte di mandorle (per un risultato totalmente senza grassi) o 30 g di cioccolata fondente fusa 
1 cucchiaio di cocco rapè o crusca d'avena o frutta secca tritata
1 cucchiaio colmo di cacao amaro
2 cucchiai di zucchero integrale di canna o 2 datteri o tre fichi secchi

Per la copertura, a scelta tra:

Cacao amaro
Cocco rapè 
Mandorle, noci, pistacchi, arachidi o nocciole tritate
Crusca di avena
Cioccolato fondente fuso


Procedimento 

Mettete nel mixer o fagioli, il burro si noci/olio e frullate fino a spappolarli, poi unite lo zucchero/datteri e frullate ancora. Imfine aggiungete il cocco/crusca di avena e il cacao ed amalgamate bene il tutto con un ultimo colpo di mixer. Se il composto risulta troppo liquido e appiccicoso aggiungete ancora crusca di avena/cocco.

Ora formate delle palline con le mani (dovrebbero venirne 7-8 con queste dosi) e mettetele in frigorifero per 10 min o in freezer per 5 a farle rassodare.

Tirate infine fuori le palline e ricopritele con il topping che avete scelto facendocele rotolare dentro dopo averne messo un po' in una ciotolina. Se avete invece scelto di ricoprirle di cioccolata, immergetecele e poi fate raffreddare.

Et voilà! È più lunga da scrivere che da fare!

domenica 14 dicembre 2014

Smoothie cremoso alla zucca

Questo smoothie ha il vero gusto corposo dell'autunno, un profumo fantastico ma soprattutto un colore intenso e meraviglioso! 


Ingredienti 

2 tazze di zucca a pezzettoni cruda
1 caco morbido e maturo o una banana
2 mandarini sbucciati
1 rondellina sottile di zenzero fresco
Un pizzico di curcuma e cannella
100 ml di latte di mandorle (o altro latte vegetale) o acqua
10 mandorle, nocciole, noci o anacardi oppure un cucchiaio di burro di mandorle o nocciole (sul blog la ricetta)
2 cucchiaini di cacao amaro (opzionale)


Procedimento 

Frullare tutti gli ingredienti fino ad ottenere una consistenza cremosa, circa 30 secondi e gustare per ricaricarsi di benessere!

venerdì 12 dicembre 2014

Cioccolata calda veg fatta in casa sanza grassi e senza glutine

Aaaah! La cioccolata calda è la coccola invernale per eccellenza, ma in quella preconfezionata delle buste c'è una serie di ingredienti che non ci piacciono per niente... e allora perchè acquistarla se si può fare una cioccolata calda densa e cremosa, senza grassi e senza glutine in pochissimi minuti a casa nostra? bastano pochi semplici ingredienti e il procedimento è molto simile a quello della crema pasticera vegan.

http://www.flickr.com/photos/28765096@N07/4268534593/in/set-72157623853410868

Ingredienti per 3 persone circa

- 30g di fecola di patate o farina bianca di riso;
- 500 ml di latte vegetale - io ho usato quello di mandorle;
- 50-100g di zucchero di canna - la dose varia in base a quanto è dolce il latte che usate e dai vostri gusti;
- 3 cucchiai colmi di cacao amaro;
- aromi a piacere come buccia di arancia, burro di mandorle o nocciole (per una cioccolata alla gianduia), cannella, vaniglia, menta, caffè (anche solubile)...

https://www.pinterest.com/pin/220324606744224069/
Procedimento 

1) Portate a bollore il latte con l'eventuale buccia d'arancia, o baccello di vaniglia. 

2) Eliminate la buccia o la vaniglia e aggiungete tutti gli altri ingredienti mescolando;

3) Fate cuocere e addensare il tutto per almeno 5 minuti mescolando continuamente con una frusta: fate attenzione ai grumi e tenete conto che si attacca facilmente al fondo del pentolino; 

4) Spegnete il fuoco quando la cioccolata ha raggiunto la consistenza desiderata, mettetela nelle tazze e servitela con della frutta secca o fresca e coccolatevi con questa meraviglia!

http://www.sweetpaulmag.com/food/divine-hazelnut-chocolate-pudding

Potete anche conservarla in frigorifero per alcuni giorni (se riuscite a non berla prima) e riscaldarla con un goccio di latte vegetale in un pentolino. 

http://www.redbubble.com/people/libera1970/works/9367031-delizia-cioccolatosa#zoom

Enjoy!

Clicca sulle immagini per rintracciarne la fonte





sabato 6 dicembre 2014

RawDessert Coccocachi - ricettina flash per una coccola crudista

Questa non credo di possa propriamente considerare una ricetta, ma ho voluto comunque condividerla con voi perché mi è proprio piaciuta. È energetica, velocissima, senza glutine, golosissima e adatta come dessert, colazione o merenda sana ma assolutamente deliziosa!


Ingredienti 

1 caco "Ragno" maturissimo - ovvero quei cachi morbidi e "marmellatosi", con la buccia che quasi si rompe o che già è ceduta diversi dai cachi mela, che sono molto più sodi;
2 cucchiai di cocco rapè (farina di cocco)

Procedimento (se si può chiamare tale)

Lavate il caco, estraete il picciolo e mettete il frutto in una coppetta non troppo grande. Ora aprite leggermente la buccia nel punto dove c'è il buco lasciato dal picciolo è mettete il cocco nello spazio creatosi. Ora potete servire o lasciando il cocco così com'è, oppure (come io adoro fare) mescolandolo con la polpa morbidissima e dolcissima del caco...


...Adesso sedetevi comodi e godetevi questa coccola autunnale in stile RawFood. Enjoy!






lunedì 1 dicembre 2014

VegRagù di funghi Pleurotus - i funghi carnosi


Ragù vegano di funghi pleurotus (funghi di carne) senza soia, senza glutine, vegetale.

Questo VegRagù è assolutamente a prova di onnivoro, infatti i funghi Pleurotus (si trovano dall'ortofrutta o nei supermercati meglio forniti) sono grossi e molto carnosi senza però avere quella gommosità propria del il seitan, diventare poltiglia come la soia granulare o avere il gusto distintivo del legume come le lenticchie. Inoltre sono l'alternativa più sana di tutte quelle sopra citate e, abbinandoli alla pasta, rispetterete le combinazioni alimentare.
Il procedimento è facilissimo e molto simile a quello del tradizionale  ragú di carne.

Ragù vegano di funghi pleurotus (funghi di carne) senza soia, senza glutine, vegetale.